Post in evidenza

William Bill Ramsey: il lupo mannaro di Southend

Un caso molto particolare, tra i tanti a cui indagarono i coniugi Warren , è quello che prese il nome di "Il lupo mannaro di Southend&q...

30 settembre 2020

L'infestazione di casa Smurl

 




I protagonisti di questa terribile storia sono i coniugi Jack e Janet Smurl: la loro abitazione, infatti,  fu teatro di una delle più orrende e famose infestazioni d'America.
Nel 1972 l'uragano Agnese devastò gran parte della Pennsylvania, precisamente nella zona nord-orientale, costringendo la famiglia Smurl a lasciare la loro casa di Wilkes-Barre, che ricadeva proprio nella zona colpita dall'uragano. Nel 1973 i genitori di Jack, John e Mary Smurl, acquistarono una casa per 18.000 dollari in West Pittston.
La casa in questione era un duplex; John e Mary Smurl vivevano nell'appartamento di destra, mentre Jack e Janet in quello di sinistra con le figlie Down e Heather.
Le vicende che portarono ad affermare che casa Smurl fosse una delle più infestate d'America accaddero tra  il 1974 e il 1989.
In questo lasso di tempo, nonostante ben tre esorcismi e le indagini da parte dei famosi demonologi Ed e Lorraine Warren, i fantasmi che infestavano la casa non furono mai stati scacciati.
Nel mese di gennaio del 1974 una strana macchia comparve sulla moquette nuova dell'appartamento di Jack e Janet Smurl. Il televisore esplose e andò in fiamme, dai tubi iniziò a fuoriuscire acqua, anche se erano stati sistemati da poco in seguito a lavori di ristrutturazione; sul lavandino, sulla vasca e sul parquet furono rinvenuti profondi graffi.
Nel 1975, la figlia maggiore, Down, disse di vedere delle persone vicino alla sua camera da letto.
Nel 1977 gli Smurl avanzarono l'ipotesi che la loro casa fosse infestata, anche in seguito alla continuazione di strani eventi che accadevano tra le sue mura: lo sciacquone del water veniva tirato anche se non c'era nessuno, si sentiva un rumore di  passi che salivano e scendevano le scale, i cassetti si aprivano e si chiudevano da soli, la radio si accedeva e si spegnava anche se la spina era staccata dalla presa, le sedie scricchiolavano e oscillavano come se qualcuno ci fosse seduto sopra.
Nei mesi seguenti la situazione non fece che peggiorare: un orrendo odore acido di putrefazione iniziò a  permeare tutta casa, Jack sentiva addirittura come se una mano invisibile lo accarezzasse. Nel giro di poco sarebbero nate le gemelle Shannon e Carin.
                                                      

Famiglia Smurl



Nel 1985 la situazione precipitò: questi disturbi si trasformarono in vere esperienze spaventose.
In casa Smurl la temperatura era sempre bassa, anche nei mesi più caldi, un giorno John e Mary sentirono delle voci dall'appartamento di Jack e Janet che pronunciavano oscenità, ma nell'appartamento in questione, in quel momento, non c'era nessuno.
Nel mese di febbraio, Janet, trovandosi nello scantinato, sentì qualcuno che la chiamava per nome, ma in casa era l'unica presente.
Sempre nello stesso anno, in cucina, Janet di colpo sentì che la temperatura si era fatta ancora più bassa, si voltò e di colpo gli apparve un'ombra di forma umana, ma priva di tratti somatici, che attraversava la cucina e spariva attraversando il muro che separava il suo appartamento da quello dei genitori di Jack, comparendo a Mary.
Da quel momento in poi, l'attività spiritica in casa Smurl aumentò sia di frequenza che di intensità.
Un ventilatore da soffitto piombò a un soffio da Shannon, rischiando di ucciderla; quella sera la ragazzina avrebbe dovuto prendere la cresima.
Una notte Janet venne tirata fuori dal letto senza che Jack poté far nulla, perché si sentiva come paralizzato; sulle pareti vennero rinvenuti dei graffi tipo artigli; un'altra notte Shannon venne pure lei tirata fuori dal letto e fatta cadere giù per le scale.
Neppure i vicini furono  risparmiati, molti di loro sentivano urla e rumori strani che provenivano dalla casa anche quando la famiglia Smurl non era presente.


Ed e Lorraine Warren


Nel gennaio del 1986, Janet sentì parlare di una coppia di nome Ed e Lorraine Warren, ricercatori e demonologi di Monroe, Connecticut, e decise di contattarli. I Warren decisero di farsi accompagnare da Rosemary Frueh un'infermiera con poteri pschici. Dopo mesi di indagini e svariate domande da parte dei Warren (chiese loro se si fossero mai occupati di satanismo, occultismo o se avessero mai usato una tavola Ouija, domande alle quali gli Smurl risposero di no), questi ultimi, affiancati dalla Frueh, visitarono la casa stanza per stanza, senza tralasciare nulla. Alla fine della loro "ispezione", comunicarono alla famiglia di aver percepito quattro entità distinte: tre erano spiriti maligni, mentre il quarto era un demone. I Warren, non avendo alcuna prova sul fatto che la famiglia Smurl avesse attirato queste entità nell'abitazione, arrivarono all'ipotetica conclusione che il demone era già presente in casa prima di loro e che, fino al momento del loro arrivo, era rimasto dormiente, risvegliandosi in seguito alla loro presenza e nutrendosi dell'energia delle due figlie in età puberale.


I coniugi Warren durante una indagine nel corso della loro carriera


I Warren provarono due volte a provocare volontariamente il demone, diffondendo canti religiosi, recitando preghiere e spargendo acqua santa. Dopo una reazione che si materializzò in cassetti spalancati e uno specchio che ondeggio per pochi secondi, i coniugi Warren pensarono di averlo sconfitto.



La prova fotografica di una delle tante manifestazioni dell'entità
                                        

Settimane dopo, Jack venne violentato da un'entità dalle sembianze di una donna anziana e il corpo di una giovane dalla pelle scagliosa. Quando provò a descriverla disse che i suoi occhi erano rossi e le sue gengive erano verdi. Anche sua moglie Janet venne violentata sessualmente, affermando di sentire grugniti di maiale provenire dall'interno delle pareti per tutto il tempo della violenza.
La famiglia Smurl chiese aiuto parecchie volte alla chiesa di Scranton, senza però ottenere alcun aiuto da essa.
I Warren presentarono alla famiglia Smurl padre Robert Mckenna, un prete tradizionalista che aveva rifiutato di attenersi ai cambiamenti politici della Chiesa emanati dal secondo Consiglio del Vaticano e che aveva fatto più di 50 esorcismi per i Warren.
Padre Mckenna fece l'esorcismo in casa Smurl, ma non ottenne alcun risultato, anzi, fece infuriare ancora di più le quattro entità e lo stesso esito lo ebbe facendo un secondo esorcismo poco tempo dopo.
Dopo tanti aiuti  rifiutati da parte della Chiesa, gli Smurl si fecero intervistare da Richard Bey per una trasmissione locale di Philadelphia dal nome La gente sta comunicando, per chiedere nuovamente aiuto.
Poco tempo dopo, Jack disse di aver visto una creatura gigantesca che assomigliava ad un maiale e Janet venne aggredita nuovamente da una delle quattro entità, che la lanciò contro una parete. Subito dopo una mano emerse dal materasso afferrandola dal collo.


L'interno della casa Smurl


Nel 1986, dopo che i coniugi Smurl rilasciarono un'intervista ad un quotidiano locale chiedendo aiuto, la loro casa fu presa d'assalto dai giornalisti e turisti, tra curiosità e scetticismo. Secondo alcuni giornalisti e vicini, la famiglia, che non navigava nell'oro, stava inventando tutto quanto per ottenere somme di denaro.
L'infestazione in casa Smurl, intanto, continuava. La famiglia fu contattata dalla medium Mary Alice Rinkman, che esaminò la casa e confermò che questa era infestata da quattro spiriti, dando così ragione alla tesi dei Warren.
Identificò due delle quattro entità: una riteneva che fosse una donna anziana di nome Abigail e che fosse imprigionata in un armadio, mentre la seconda era Patrick, un uomo con enormi baffi che aveva assassinato sua moglie e il suo amante e che per tale crimine era stato impiccato dalla folla. La terza non riuscì a identificarla, mentre percepì la quarta come una forte e predominante entità maligna.
Nei giorni a seguire, la più piccola delle figlie dei coniugi Smurl, Carin, fu colta da una forte febbre la cui origine era sconosciuta e che per poco non la portò alla morte, mentre la sorella maggiore Down fu quasi violentata dalla presenza diabolica, come era accaduto ai suoi genitori.
La famiglia Smurl contattò nuovamente i Warren, Janet e Mary fecero vedere a Ed Warren dei segni vistosi di tagli e di morsi sulle loro braccia. Ed spiegò che loro erano nella seconda fase demoniaca denominata oppressione. I coniugi Warren, infatti, erano convinti che le infestazioni demoniache si distinguessero in tre fasi: la prima era l'infestazione , la seconda, quella che stavano vivendo gli Smurl, era l'oppressione, la terza era la possessione.



Le "tre fasi", foto tratta dal film The Conjuring

La Famiglia capì che non avrebbe mai potuto cambiare casa perché il demone li avrebbe seguiti ovunque; li aveva infatti accompagnati persino nei loro viaggi in campeggio al fiume Poconos e aveva infastidito Jack anche sul lavoro.
Sempre nel 1986, un prete della locale diocesi decise di trascorrere due notti nella casa degli Smurl, ma durante la sua permanenza non aveva notato nulla di strano.
Padre Mckenna decise di fare quindi un terzo esorcismo nella casa e questa volta il rituale sembrò funzionare, visto che non vi furono più manifestazioni per circa tre mesi.
Nel Natale del 1986 Jack vide nuovamente il demone, sentendosi spaventosamente vicino al terzo stadio, la possessione. Afferrò il suo rosario, chiuse gli occhi e cominciò a pregare, sperando che ciò potesse servire a scacciare il demone.
Purtroppo non fu così: le manifestazioni ripresero in maniera ancora più frequente, l'odore di marcio tornò a farsi molto forte e ci furono ulteriori aggressioni ai danni della famiglia Smurl.
Stanca fisicamente e mentalmente, la famiglia perse ogni speranza e nel 1987 si trasferì nuovamente a Wilkes-Barre, in Pennsylvania.
Dopo l'abbandono della famiglia Smurl, nel 1988 la signora Debra Owens si trasferì nella loro ex casa. La signora disse ai giornalisti di non aver mai avuto manifestazioni paranormali.
Nel 1988 la Chiesa compì un quarto esorcismo sugli Smurl, dando finalmente loro la pace e la serenità tanto desiderata.
Le vicende  avvenute in casa Smurl furono trascritte in un libro uscito nel 1986 dal titolo "The Haunted".
Nel 1991 una versione del libro uscì nelle sale cinematografiche, mentre in Italia venne proiettata col titolo "La Casa Delle Anime Perdute"


Locandina del film del 1991


Trama del film: Gli Smurl, tipica famiglia americana nella Pennsylvania di fine anni 70, sono costretti a trasferirsi in una nuova casa a seguito della devastazione causata dall'uragano Agnese. Malauguratamente la nuova dimora risulterà infestata da entità soprannaturali maligne.
Nel caso vengono coinvolti i noti coniugi Warren.



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre apprezzati, purché rispettino la natura del blog. Eventuali commenti offensivi o inopportuni non verranno pubblicati.